Tecnico Informatico

Per chi

è uno “smanettone” di computer, app, software e internet; tecnologie dell’informazione e della  comunicazione ormai alla base di tutte le attività professionali e non, che rivestono un ruolo sempre più  importante nella nostra vita di tutti i giorni.

Se sei

interessato a tutto ciò che è legato ai software, ad internet, al web e ai videogiochi, moderni  strumenti informatici che probabilmente già di frequente utilizzi e ne vuoi approfondire la logica e il  funzionamento, per poter un giorno anche progettarne e realizzarne uno tutto tuo… Beh! Allora l’Istituto  Tecnico ad indirizzo Informatico potrebbe essere la scuola giusta per te!  

Attenzione però! Studiare, approfondire ed addentrarsi nel mondo dell’informatica non significa solo  “battere i tasti davanti allo schermo di un computer” ma significa lavorare in team, condividere l’analisi  del contesto e la scelta delle soluzioni per raggiungere gli obiettivi e, questa scuola ti aiuterà, grazie alla  possibilità di realizzare negli anni effettivi e numerosi progetti, a sviluppare tutte le competenze necessarie  a tal fine.  

Dopo il diploma

Il diplomato in Informatica raggiunge una preparazione spendibile in vari settori lavorativi: Impiego in aziende produttrici di software;  

Impiego in aziende fornitrici di servizi informatici tradizionali;  

Impiego in aziende fornitrici di servizi informatici avanzati (Internet Provider, Web Editor,  Soluzioni Intranet e Internet, commercio elettronico);  

Impiego in aziende o enti per la gestione del sistema informativo aziendale;   Insegnamento tecnico-pratico presso scuole tecnico-professionali.  

Iscrizione all’Albo professionale per l’esercizio della libera professione nel settore informatico o  di attività imprenditoriale a seguito tirocinio e di abilitazione.  

Progettista e Amministratore di Reti  

Tecnico in centri di vendita ed assistenza PC  

Responsabile di Sistemi Informativi Aziendali  

Progettista di Sistemi Automatici e Robot  

Webmaster  … e molto altro ancora!  

Oppure può proseguire gli studi in:  

Corsi post-diploma.  

Tutte le facoltà universitarie, con particolare riferimento alle facoltà scientifico-tecnologiche.

Corsi IFTS (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore).  

Quadro orario Tecnico Informatico

MATERIA II° III° IV°
Italiano 4 4 4 4 4
Inglese 3 3 3 3 3
Storia, cittadinanza e costituzione 2 2 2 2 2
Geografia 1
Matematica 4 4 3 3 3
Diritto ed Economia 2 2
Scienze della terra e biologia 2 2
Scienze Motorie 2 2 2 2 2
Religione 1 1 1 1 1
Fisica 3(1) 3(1)
Chimica 3(1) 3(1)
Tecnologie Rappr. Grafica 3(1) 3(1)
tecnologie Informatiche 3(2)
Scienze e Tecn. applicate 2
Complementi di matematica 1 1
Materie specifiche dell'indirizzo
Sistemi e Reti 4(2) 4(3) 4(3)
Tecn. Prog. Sist. Inf. e telecom. 3(1) 3(1) 4(2)

Gestione, progettazione e Organ. Impresa

3(2)

Informatica

6(3) 6(3) 6(3)

Telecomunicazioni

3(2) 3(2)
Totale ore settimanali 33 32 32 32 32
Le ore indicate tra parentesi ( ) si riferiscono alle attività di laboratorio

immagine nel testo

Materie caratterizzanti

informatica, sistemi e reti,  tecnologie progettazione di sistemi informatici e  telecomunicazioni,  telecomunicazioni,  gestione progettazione organizzazione d’impresa 

Perché scegliere il Galilei/cosa ci caratterizza/cosa proponiamo per arricchire l’offerta formativa (progetti caratterizzanti l’indirizzo ma pure trasversali)

Gli studenti dell’ISTITUTO TECNICO a indirizzo Informatico hanno a disposizione, nel biennio,  laboratori di fisica, chimica e informatica costantemente aggiornati con i più moderni software digitali.  Le lezioni laboratoriali prevedono la presenza sia del docente teorico sia del docente tecnico pratico e  questo permette agli alunni di essere sempre seguiti per ogni necessità o richiesta.  

A partire dal terzo anno, gli studenti usufruiscono di laboratori specifici per le materie di indirizzo:  laboratori di informatica dotati di dispositivi e software all’avanguardia per la programmazione strutturata  e per la programmazione web, e software per la simulazione del traffico di rete, laboratori di 

telecomunicazioni anch’essi dotati degli strumenti necessari ai fini di un proficuo apprendimento delle  nozioni principali e di base inerenti alla disciplina di elettronica che accompagna passo passo  l’acquisizione delle conoscenze previste dalla disciplina di Sistemi e Reti. Inoltre, per tutti gli alunni è a  disposizione il laboratorio “Officina Galilei” attrezzato con gli strumenti di making digitale (stampa 3D,  fresa CNC, taglio laser, braccio robotico a 6 assi, vinyl cutter, Mbot) in cui gli studenti possono mettere  alla prova la loro creatività e capacità di progettazione.  

Sempre a partire dal terzo anno, gli studenti entrano in contatto diretto con le aziende del territorio attraverso i percorsi PCTO (ex alternanza scuola lavoro). Questa continua esperienza nell’ambito  lavorativo si traduce, nella maggior parte dei casi, in assunzione al termine del percorso di studi.  

I molteplici progetti presenti all’interno dell’offerta formativa rappresentano una insostituibile risorsa  per gli studenti, ai quali viene data la possibilità di partecipare a corsi altamente professionalizzanti,  come ad esempio:  

Formazione certificata Autodesk® (AutoCAD® 2D e 3D, Inventor®).  

Progetto Erasmus +.  

Formazione certificata ECDL.  

Certificazione Cambridge FCE in lingua inglese.  

 Junior Achievement – Impresa in azione.  

Durante i vari anni scolastici le collaborazioni con gli studenti si intensificano e hanno portato, negli anni,  alla realizzazione di progetti o alla partecipazione di corsi d’eccellenza quali ad esempio:  

Progetto “Macchine Inutili” nell’ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale – PNSD.   Progetto “Bracciordomo Robotico” nell’ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale – PNSD.  

“Mantova Makers Day” organizzata in collaborazione con il FabLab di Mantova e la Camera di  Commercio di Mantova.  

Progetto “Giostra”, in collaborazione con l’azienda FC Fabbri Park S.r.l. di Calto (RO).   …  

Per quanto riguarda le uscite didattiche, l’Istituto offre diverse possibilità agli studenti:  

Uscita didattica presso l’azienda Ducati di Bologna.  

Uscita didattica presso il museo dell’allunaggio di Rovereto.  

Uscita didattica presso le Piccole e Medie Imprese – PMI DAY - (uscita organizzata in  collaborazione con la Confindustria di Mantova nell'ambito dell'iniziativa PMI DAY presso le  aziende del territorio).  

Uscite didattiche presso le varie aziende del territorio nell’ambito dell’orientamento in uscita.   

Profili in uscita

Le situazioni in cui ci si può trovare oggi risultano essere molto diverse, realtà caratterizzate da rapide  evoluzioni sia dal punto di vista tecnologico sia dal punto di vista dell’organizzazione del lavoro e, il  Perito informatico è una figura professionale in grado di inserirsi al meglio in tutte queste realtà. Durante  il percorso di studio quinquennale assume quella capacità di analisi e progettazione che lo rendono una  persona flessibile in grado di adattarsi a qualsiasi situazione ed approcciarsi con tranquillità e successo a  qualsiasi tipologia di problema e progetto proposto.  

A conclusione del percorso quinquennale, il diplomato nell’indirizzo “Informatico” consegue i risultati di  apprendimento di seguito specificati in termini di competenze:  

COMPETENZE SPECIFICHE dell’indirizzo INFORMATICO  

  • scegliere dispositivi e strumenti in base alle loro caratteristiche funzionali.  
  • descrivere e comparare il funzionamento di dispositivi e strumenti elettronici e di  telecomunicazione.  
  • gestire progetti secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali di gestione della  qualità e della sicurezza.  
  • gestire processi produttivi correlati a funzioni aziendali.  
  • configurare, installare e gestire sistemi di elaborazione dati e reti.  
  • sviluppare applicazioni informatiche per reti locali o servizi a distanza.  

Nell'articolazione "Informatica", con riferimento a specifici settori di impiego e nel rispetto delle  relative normative tecniche, viene approfondita l'analisi, la comparazione e la progettazione di  dispositivi e strumenti informatici e lo sviluppo delle applicazioni informatiche.  

COMPETENZE COMUNI a tutti i percorsi di istruzione tecnica  

  • utilizzare il patrimonio lessicale ed espressivo della lingua italiana secondo le esigenze  comunicative nei vari contesti: sociali, culturali, scientifici, economici, tecnologici.
  • stabilire collegamenti tra le tradizioni culturali locali, nazionali ed internazionali, sia in prospettiva  interculturale sia ai fini della mobilità di studio e di lavoro.  
  • utilizzare gli strumenti culturali e metodologici per porsi con atteggiamento razionale, critico e  responsabile di fronte alla realtà, ai suoi fenomeni, ai suoi problemi, anche ai fini  dell'apprendimento permanente.  
  • utilizzare e produrre strumenti di comunicazione visiva e multimediale, anche con riferimento alle  strategie espressive e agli strumenti tecnici della comunicazione in rete.  
  • padroneggiare la lingua inglese e, ove prevista, un'altra lingua comunitaria per scopi comunicativi  e utilizzare i linguaggi settoriali relativi ai percorsi di studio, per interagire in diversi ambiti e  contesti professionali, al livello B2 del quadro comune europeo di riferimento per le lingue  (QCER).  
  • utilizzare il linguaggio e i metodi propri della matematica per organizzare e valutare  adeguatamente informazioni qualitative e quantitative.  
  • identificare e applicare le metodologie e le tecniche della gestione per progetti.   redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuali e di gruppo relative a situazioni  professionali.

Il video di presentazione realizzato dai nostri studenti