Cyber Challenge a Verona
Nella giornata di lunedì 17 febbraio una delegazione del Galilei si è recata a Verona, ed ha partecipato alla Cyber Challenge.
 
Si trattava degli alunni Bottura e Bussolotti di 4I, Fregna e Sportelli di 5I accompagnati dal prof. Luisi.
Il premio da non perdere è la partecipazione alla terza edizione italiana del campionato CTF (Capture-The-Flag) legato alla sicurezza informatica. Più importante ancora è la possibilità di iscriversi ad un corso trimestrale di livello universitario che dà le basi per diventare professionisti della cyber security. Al termine del percorso c'è in ballo la selezione per entrare nella squadra italiana di Cyber Defenders e partecipare al campionato europeo.
 
Al mattino, subito una prima prova di test logici, della durata di due ore e mezza, dalle 10:30 alle 13:00, ma l'ostacolo è stato agevolmente superato. Questo ha permesso di partecipare alle selezioni pomeridiane (programmazione) durate dalle 14 alle 17:30.
La seconda prova è stata molto dura e la competizione con la settantina di ragazzi, anche universitari fino a 23 anni, davvero intensa, ma ne valeva di certo la pena, anche per l'esperienza di una giornata trascorsa dentro l'università. 
 
Di quei settanta supereranno la seconda prova solo in venti. 
Aspettiamo con trepidazione il risultato, ma intanto un grande applauso e un augurio per il meglio va ai ragazzi per il coraggio e la determinazione che li ha portati fin qui.
Pubblicata il 21 febbraio 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.