Ambienti Digitali (Avviso 12810 del 15 ottobre 2015)

Avviso 12810 del 15 ottobre 2015

L'Avviso offre alle istituzioni scolastiche del primo ciclo (inclusa la scuola dell'infanzia) e del secondo ciclo, la possibilità di realizzare ambienti multimediali flessibili e dinamici:

  • spazi alternativi per l'apprendimento
  • aule "aumentate" dalla tecnologia
  • laboratori mobili
  • postazioni informatiche e per l'accesso dell'utenza, del personale o delle segreterie ai dati e ai servizi digitali della scuola

L'obiettivo è quello di promuovere la didattica laboratoriale e nuovi ambienti per l'apprendimento in grado di avvicinare sempre più la scuola alle esigenze del territorio e del mercato del lavoro.

Gli interventi puntano a offrire alle scuole ambienti tecnologicamente evoluti, idonei a sostenere tutte le attività di ricerca e aggiornamento, in grado di sostenere lo sviluppo della "net-scuola", ovvero una scuola più vicina alle attuali generazioni di studenti

Clicca qui per maggiori informazioni

 

Il progetto nasce dall’esigenza di creare “dispositivi mobili per l’apprendimento”, i dispositivi, gli strumenti mobili in carrelli e box mobili, saranno resi disponibili con una corretta pianificazione a tutte le classi e fruibili anche dai docenti per la loro formazione.

Con l’utilizzo di tecnologie inglobate in carrelli e strumenti mobili adeguati e certificati per garantire stabilità e sicurezza fisica si possono trasformare aule tradizionali e altri spazi in spazi multimediali e di interazione; l'aula si trasforma così in uno spazio in grado di proporre una varietà di configurazioni: da una impostazione più tradizionale fino alla possibilità di attivare modalità di lavoro di tipo collaborativo e connettivo.

L'aula-laboratorio permetterà ai docenti e soprattutto agli allievi di usufruire di tecnologie come valido supporto allo studio. Le postazioni mobili modulari integrate in un carrello mobile con device a disposizione dei discenti, di device mobili e di un sistema di proiezione rappresentano una interazione totale di tutti verso tutti per un utilizzo della tecnologia più avanzata al fine di un apprendimento attivo (basato su problem solving, problem posing, flipped classroom). Questi dispositivi sollecitano interazioni continue e dinamiche tra studenti e docenti anche al fine di ridurre il digital divide.

A supporto di tutto ciò è prevista l’adozione di un software per la gestione della classe, basato sul Cloud, con sistema di gestione delle proiezioni visualizzabile sulle LIM già in dotazione in tutte le classi dell'Istituto e su ogni singolo dispositivo come strumento di produzione sia per i singoli sia per gruppi di studenti.

I laboratori mobili, per i quali si richiede il finanziamento, rappresenteranno anche una opportunità per migliorare i livelli di apprendimento di alunni con disabilità, DSA e BES che avranno modo di seguire attivamente le lezioni secondo le loro diverse possibilità.

Il progetto mira anche a veicolare una educazione all’uso sicuro, consapevole e non solo ludico della tecnologia.

Specifiche:

• Attività in gruppo di tipo laboratoriale;

• discussione e brainstorming;

• esposizione/introduzione/sintesi a cura del docente;

• presentazione in plenaria di un elaborato a cura degli studenti;

• esercitazioni che coinvolgono tutta la classe.

L’istituto intende richiedere POSTAZIONI INFORMATICHE per l'accesso ai dati e ai servizi digitali della scuola per il personale docente e segreteria, dotandosi di personal computer e stampanti.

Articolazione della candidatura ambienti digitali.pdf
Atto sottomissione quinto obbligo.pdf
Avviso reperimento esperto esterno ambienti digitali.pdf
Avviso reperimento esperto interno ambienti digitali.pdf
Comunicazione di aggiudicazione.pdf
Decreto aggiudicazione incarico collaudatore e addestratore esterno.pdf
Decreto aggiudicazione incarico progettista interno.pdf
Determina a contrarre ambienti digitali.pdf
Determina reperimento progettista-collaudatore-addestratore_interno.pdf
Disciplinare RDO.pdf
Lettera di autorizzazione.pdf
Modulo domanda esperto esterno ambienti digitali.pdf
Modulo domanda progettista.pdf
Verbale di affidamento.pdf